Correnti di Focault e Metal Detect.Basta impulso singolo?

Do you have a question? Post it now! No Registration Necessary

Translate This Thread From Italian to

Threaded View
Ancora metal detectors a impulsi e correnti di Focault.
Come campione utilizzo un disco in ghisa da 10Kg a 10 cm
Genero uno sporadico impulso in cui la variazione di corrente brusca e' =
in una sola direzione(es discesa),su 30 spire -diam. 10 cm ottengo da 3A=
 a 0 in 50 us,uso una bobina simile per leggere cosa vi sia di interessa=
nte alla fine di quest'impulso,con oscilloscopio su  portata piF9% sensi=
bile(20 mV quadretto).
Mi aspetterei di vedere una diffferenza successiva all'azzeramento della=
 corrente..praticamente nulla...ok,forse sono segnali ancora piu' piccol=
i di quelli che il mio oscillo puF2% mostrarmi ma la domanda e'..
sono necessari impulsi consecutivi e vicini che rinforzino le correnti?O=
ppure anche cosi' facendo difficilmente vedrei un miglioramento delle co=
rrenti di Focault residue alla fine di ogni impulso?

Inoltre non capisco quei circuiti che danno impulsi simmetrici in contin=
uazione...cosi' facendo le correnti andrebbero avanti e indietro riazzer=
andosi frequentemente e senza rinforzarsi in una direzione (forse non so=
no davvero simmetrici?)

Grazie per ogni chiarimento

Re: Correnti di Focault e Metal Detect.Basta impulso singolo?
Il 24/07/2021 08:46, blisca ha scritto:
Quoted text here. Click to load it


Quoted text here. Click to load it

Quoted text here. Click to load it

Mi hai fatto pensare a come ottenere un "metal detector" a radar.
Il funzionamento e' analogo ai misuratori di distanza a laser rosso che  
si trovano a 20-30 Euri.
Si potrebbe utilizzarli per ottenere il radar? Non lo so ma se invece  
del laser (o led) con circuito d'interfaccia costruitto ad hoc si  
poptrebbe mandare un segnale radio e riceverlo.
La faccio facile lo so, ma chissa' potrbbe essere realizzabile.


--  


Re: Correnti di Focault e Metal Detect.Basta impulso singolo?
In data  luglio 2021 alle ore 11:24:36, Giorgio < snipped-for-privacy@gmail.c=
om> ha scritto:

Quoted text here. Click to load it
e'
 3A
Quoted text here. Click to load it

lla
oli
ulso?
Quoted text here. Click to load it
o
rse
e
guarda,non lo so,sono troppo inesperto,per ora(un pF2% di cose le sto ca=
pendo,e toccando con mano)per esempio il perche' si usino le 2 antenne a=
  D sovrapposte parzialmente.
So che perF2% l'assorbimento del terreno E8% determinante,non so quanto =
penetrino le microonde,dipenderE0% da tanti fattori,umiditE0%,minerali e=
cc,immagino

Re: Correnti di Focault e Metal Detect.Basta impulso singolo?
Il 24/07/2021 11:43, blisca ha scritto:

Quoted text here. Click to load it


Quoted text here. Click to load it

Quoted text here. Click to load it

Quoted text here. Click to load it



Quoted text here. Click to load it

Inoltre bisognerebbe discriminare dal primo impulso del terreno rispetto  
gli altri sotto il terreno... forse hai ragione ho semplificato troppo  
la fattibilita'

--  


Re: Correnti di Focault e Metal Detect.Basta impulso singolo?
In data  luglio 2021 alle ore 11:58:06, Giorgio < snipped-for-privacy@gmail.c=
om> ha scritto:

Quoted text here. Click to load it
a e'
da 3A
ta
della
ccoli
tro
forse
che
e

nne
to
i
to


ho cercato di documentarmi,tra patenti idee varie ecc c'E8% di tutto e u=
n po' ancora;con le microonde non ho guardato,comunque ci sono apparecch=
i per prospezioni minerarie che in qualche modo
riescono a dare informazioni,a loro dire,anche oltre 10 m sotto terra.
Fin da subito ci si imbatte nei problemi di mineralizzazione del terreno=

Re: Correnti di Focault e Metal Detect.Basta impulso singolo?

Quoted text here. Click to load it

Quoted text here. Click to load it


Sarebbe interessante sapere come fanno, io sono rimasto al cercametalli  
a oscillatore e bobinona


Re: Correnti di Focault e Metal Detect.Basta impulso singolo?
Giorgio ha scritto:
Quoted text here. Click to load it
tto
o

o e  
Quoted text here. Click to load it

no
  
Quoted text here. Click to load it

parecchi anni fa ho visto un apparecchio per il sondaggio sotterraneo,

 qualche
MHz, e veniva trainato da un automezzo...devo aggiungere che era stato
costruito per esplorare la superficie dell'Antartide ,che notoriamente ?
?
coperta di ghiaccio.
il funzionamento era del tipo "radar"


Re: Correnti di Focault e Metal Detect.Basta impulso singolo?
Il 24/07/2021 17:44, emilio ha scritto:
Quoted text here. Click to load it

Quoted text here. Click to load it

Quoted text here. Click to load it

Sarebbe interessante capirne di piu'. Notoriamente le onde radio  
penetrano, specie le + basse, vedi i sommergibili che immersi usano le  
onde lunghe per comunicare attraversando il mezzo "acqua salata".


Re: Correnti di Focault e Metal Detect.Basta impulso singolo?
Il 24/07/2021 18:22, Giorgio ha scritto:
Quoted text here. Click to load it

Quoted text here. Click to load it

Quoted text here. Click to load it

Da giovanissimo ho lavorato un anno e mezzo nella ricerca petrolifera  
come ultima ruota del carro del gruppo. Si facevano esplodere delle  
cariche e il ricevitore registrava le onde sismiche su carta.  
Analizzando i dati si rilevava la presenza di sacche petrolifere.  
Tutt'altra cosa rispetto al vostro argomento, oggi non so come si fa  


Ciao
Gab

--  

https://www.avast.com/antivirus


Re: Correnti di Focault e Metal Detect.Basta impulso singolo?


Quoted text here. Click to load it

Tanti anni fa feci un'indagine esplorativa, ricordo che la IDS (Ingegneria
Dei Sistemi) di Pisa era leader nel settore. Ora non so.

--  
Fletto i muscoli e sono nel vuoto.

Re: Correnti di Focault e Metal Detect.Basta impulso singolo?
:

Quoted text here. Click to load it
e'
 3A
Quoted text here. Click to load it

lla
oli
ulso?
Quoted text here. Click to load it
o
rse

utile,perF2% non era questa la domanda,era se le correnti di Focault si =
rinforzassero,oppure
dipendessero solo dall'ultimo impulso

Quoted text here. Click to load it
e
e
e.

In realtE0% ieri sono poi riuscito a leggere con oscilloscopio,probabilm=
ente a 8 bit,poi descrivo come

Quoted text here. Click to load it

ho capito provando a cosa servono le bobine parzialmente sovrapposte:
Supponiamo di averle completamente sovrapposte,sulla bobina ricevente,mi=
 trovo un impulso
grandissimo che considero "in fase" con la variazione di corrente con gr=
ande di/dt;
a impulso terminato ho una oscillazione probabilmente dovuta alla risona=
nza con le capacitE0% parassite
della bobina rx,e questa mi nasconde eventuali correnti di focault rilev=
ate

Supponiamo di averle affiancate,mi trovo l'impulso "in controfase" e min=
ore,
questo perche' prima avevo tutte le linee di forza "entranti" nella seco=
nda bobina,
ora sono di fianco e le linee di forza facendo il giro della bobina tx e=
ntrano nell'altro senso nella bobina rx,ho sempre risonanza dopo l'impul=
so.

Se muovo la bobina rx verso il centro della bobina tx,con le 2 circonfer=
enze che cominciano da incrociarsi l'impulso percepito comincia a diminu=
ire,a un certo punto si annulla,quando il flusso
entrante eguaglia quello uscente.
A questo punto con la massima sensibilita' dell'oscilloscopio vedo benis=
simo l'effetto del disco da 10 Kg,apprezzabile direi nei primi 20-40 us =
,emerge nettamente dal rumore,e questo col solo filtro 20 MHz del canale=
 oscilloscopio.

Questo mi spiega il perchE8% si usino 2 bobine parzialmente sovrapposte.=
Ancora non so perchE8% si usi la doppia D invece della piu'semplice dopp=
ia O

Site Timeline