condensatori x2 e perdita di capacità

Ho un apparecchio che ha una scheda a microcontrollore e una ventola di

condensatore X2 in parallelo alla stessa su piccolo pcb (va a tensione di rete), succedeva che si impallava il micro della scheda, dopo analisi della scheda e analisi approfondita, scambio la scheda conquella di altra macchina

qualcos'altro. Do un occhio al ventilatore, e scopro che all'interno ha appunto questo piccolo pcb, che monta un varistore e un condensatore X2 da .22uF, misuro il condensatore e ho .11uF, lo cambio e tutto torna a funzionare.

quello era di marca e produttore completamente differente...

Reply to
El_Ciula
Loading thread data ...

...

Diciamo che si rompono gradualmente. Ne sto cambiando a pacchi di elettrolitici su schede funzionanti in ambient i con molte vibrazioni e probabilmente temperature non miti.

che hai cambiato si trovava su una ventola di raffreddamento direi che gli ingredienti ci sono tutti: temperatura e vibrazioni. Sembra che si verifichi un lento distacco dei reofori dalle armature per cu i la ESR aumenta sconsideratamente fino a collassare.

Basterebbe mettere un altro piccolo condensatore (meglio nuo snubber) sotto

Piccio.

Reply to
Piccio

Il 03/03/2016 13:12, El_Ciula ha scritto:

E' capitato anche a me con condensatori X2 utilizzati negli alimentatorini a reattanza capacitiva.

--
Mai mettersi a discutere con un idiota: 
- prima ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza; 
 Click to see the full signature
Reply to
Andromeda

Piccio ha scritto:

spykes lo avevo capito, gli stessi che hanno man mano danneggiato il

trattasi di cosa comune.

La scheda era sana al 99% ho testato quasi tutto meno la roba programmata, non capivo proprio cosa potesse essere.

Reply to
El_Ciula

seguito a uno spike si rigenerano escludendo la parte danneggiata. E'

Reply to
LAB

Riparando caldaie metto mani sulle schede che quasi sempre hanno una parte con un alimentatore a caduta capacitiva, e si', si esauriscono se collegati alla rete 230V. Per ridurre di molto il problema bisogna metterli da 275Vca, 250Vca sono tr oppo pochi (c'e' stata una serie di schede che presentava questo problema e questa e' la soluzione che hanno indicato).

Io sapevo che si chiamavano autocicatrizzanti, l'arco distrugge l'alluminio tutto attorno al foro nel dielettrico ripristinando l'isolamento, dagli og gi, dagli domani...

mandi

Reply to
zio bapu

in

Certo che il varistore in parallelo serve a qualcosa, quindi... :(

Piccio.

Reply to
Piccio

Piccio ha scritto:

Ok, grazie a tutti.

Reply to
El_Ciula

ElectronDepot website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.