batterie AA nimh e freddo

come si comportano le batterie ricaricabili al Ni-Mh (AA e AAA) a basse temperature (intorno ai 0°C e al di sotto )?

Reply to
abasti
Loading thread data ...

la capacita' apparente diminuisce. in pratica si scaricano prima, ed e' molto evidente se le usi con apparati molto assetati di corrente, tipo le macchine a foto.

questo effetto si ha bene o male con tutte le tecnologie, non solo le Ni-MH.

in ogni caso dovresti prima capire se l'apparecchio funziona sotto lo zero!

paolo

Reply to
PaoloC

mi riferivo proprio alle macchine fotografiche digitali, che vorrei portare sulla neve. la fotocamera che genere di difficoltà avrà? la diminuizione di durata delle batterie a che temperature si ha? comincia a temperature al di sopra o al disotto dello zero?

Reply to
abasti

abasti ha scritto:

Ti rispondo io che sono proprio reduce da un sito ottimale per questi test: Festival del ghiaccio ad Harbin (nord della Cina)

Alle 20,30 c'erano -26, quindi ottimo per testare abbigliamento, scarpe, guanti e elettroniche. La mia macchina digitale, una normalissima commerciale di buona marca da

6Mpixel da 150euro, si e' comunque comportata benissimo, a parte qualche qualche sofferenza della meccanica dello zoom ottico.

Usavo 2 pacchi batterie originali Li-ion da 3,6V 700mA, che mi hannno permesso di fare una nutrita serie di foto / video. Pultroppo al raffreddarsi del corpo macchina (il corpo in alluminio cromato si congela in tempi incredibilmente rapidi..) il pacco batteria ha iniziato a "scaricarsi", fino allo spegnimento macchina. Scrivo scaricarsi tra virgolette perche' basta riportare il pacco batterie ad una temperatura decente per vedere ritornare ancora energia. Quindi consiglio: Usare piu' pacchi batterie (scarico uno, usare l'altro) Tenere le batterie di scorta al caldo (basta metterle nella tasca interna della giacca a vento, o se possibile, nella tasca dei pantaloni, vicino alla "stufa") Se si vuole fare una bella cosa (ma qui dipende da quanto e' brava la mamma) far fare un "cappottino" alla macchina fotografica. Anche l'idea di usare quei riscaldatori chimici a bustina non sarebbe male.. Ciao, buone foto, Maurizio.

--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito 
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse@newsland.it
 Click to see the full signature
Reply to
Spok65

Ti ha risposto spock in modo esauriente.

Per ora ho poche esperienze di compatte sulla neve. In ogni caso ho sempre seguito quello che dice il manuale (della reflex pero'): tenere la macchina al caldo (tasca o sotto la giacca) ed estrarla solo per fotografare.

Il problema non e' solo della batteria, ma anche dell'elettronica che sotto lo zero (o i -10C) fatica non poco. La meccanica non e' il mio forte, ma credo patisca.

Credo anche al di sopra. Porta piu' pacchi batteria e tienili al caldo. La macchina tienila vicino al corpo ma non sotto la giacca perche' altrimenti hai il problema dell'umidita' e consensa.

Copriti bene e buone foto :) pc

Reply to
PaoloC

ElectronDepot website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.