Controllo Videosorveglianza in remoto

Buongiorno a tutti, avrei bisogo di alcune informazioni riguardo un sistema di videosorveglianza con controllo remoto:

ho a disposizione un PC pentium 4 frequenza processore 2,4GHz con winXP

1GB di RAM scheda ati-radeon 256MB

volevo acquistare una scheda (non so ancora quale) con ingressi audio-video per acuisire dati provenienti da 4 o 5 telecamere (accetto consigli anche in questo campo per schede e telecamere)....una volta montato il tutto vorrei sapere cosa devo fare e/o comprare per poter tenere sotto controllo la zona desiderata da un altro PC in modalità remota (via adsl ecc)

attendo un vostro aiuto

grazie per l'attenzione

saluti

Cris

--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito 
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse@newsland.it
 Click to see the full signature
Reply to
Samurai
Loading thread data ...

Il giorno Tue, 19 Aug 2008 12:55:25 +0200, warrior.samurai_NOSPAM_@_NOSPAM_alice.it (Samurai) ha scritto:

Ti consiglierei una IP camera, si collega facilmente con un cavo ethernet e non richiede troppe risorse.

Ce ne sono di diverse marche e prezzi, naturalmente per l'installazione occorre conopscere un pò le reti e ISS.

formatting link

-- ciao Stefano

Reply to
SB

"Samurai" ha scritto nel messaggio:

Al tuo posto non perderei tempo con il PC, se ti servono 4 telecamere prenderei un comune DVR (ad esempio della Avtech), dalle mie parti si trova attorno ai 250 euro, devi aggiungerci un disco rigido.

Ha la porta lan quindi collegandolo ad un normale router ADSL e' raggiungibile ovunque ci sia accesso ad internet, e' configurabile per essere interrogato tramite Host DDNS, questo tramite

formatting link

Saluti. Diego

Reply to
topgun

non

occorre

Grazie per l'aiuto non sapevo dell'esistenza di IP camere ...interessanti....però non so cosa sia l'ISS...mi puoi aiutare? perchè su google si trova roba che a mio avviso non centra nulla....

ma osservando le telecamere da remoto è possibile proteggerle con password? perchè non voglio che altri vedano la mia zona....e in più è possibile avere un software che registri su HD le immagini solo in caso di movimento?

grazie per l'aiuto

P.S. che ip camera mi consigli? (un copromesso tra prezzo e qualità)

saluti

Cris

--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito 
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse@newsland.it
 Click to see the full signature
Reply to
Samurai

"topgun" wrote in news:g8ebm2$ssd$ snipped-for-privacy@tdi.cu.mi.it:

Ehmm ..dove?

Reply to
Allen

Il giorno Tue, 19 Aug 2008 14:29:39 +0200, warrior.samurai_NOSPAM_@_NOSPAM_alice.it (Samurai) ha scritto:

ISS = Internet Secutity System, vuol dire sicurezza nelle reti.

ehm, l'esperto ISS servirebbe (anche) a questo.

Si, ci sono IP camera con il motion control.

Dipende innanzitutto dal budget, poi appunto se vuoi il motion control, dalla risoluzione, dalla possibilità su alcune di mantenere in locale (scheda SD) gli ultimi minuti, l'illuminatore notturno a LED, ecc.

Io ne ho presa una da Intracom l'anno scorso e funziona abbastanza bene.

-- ciao Stefano

Reply to
SB

mmmm per quanto riguarda l'ISS....è necessario un abbonamento? o è un programma tipo antivirus?

--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito 
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse@newsland.it
 Click to see the full signature
Reply to
Samurai

Il giorno Tue, 19 Aug 2008 16:30:55 +0200, warrior.samurai_NOSPAM_@_NOSPAM_alice.it (Samurai) ha scritto:

No, è necessario saper configurare una rete in sicurezza.

-- ciao Stefano

Reply to
SB

AH OK ...è NECESSARIO SAPERE CONFIGURARE BENE LA RETE.....un ultima domanda.....sai dove posso trovare delle guide per una buona configurazione e/o gestione per il controllo remoto?

grazie per l'aiuto

saluti

Cris

--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito 
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse@newsland.it
 Click to see the full signature
Reply to
Samurai

Il giorno Tue, 19 Aug 2008 17:16:23 +0200, warrior.samurai_NOSPAM_@_NOSPAM_alice.it (Samurai) ha scritto:

Non è proprio banale, puoi partire da qui:

formatting link

poi magari chiedi su it.comp.reti.locali che è il ng giusto.

-- ciao Stefano

Reply to
SB

Personalmente ti consiglierei di andare su telecamere IP. Hanno un web server integrato e molte sono PoE (cioè con un unico cavo di rete trasmetti dati, il controllo delle telecamere e l'alimentazione). Basta collegarle in rete, digitare da un qualsiasi browser tipo explorer l'indirizzo della telecamera e vedi l'immagine.

Costano qualcosina in più rispetto alle analogiche ma sono molto più versatili. Io ho provato le Axis, alcune sono veramente piccole e a basso impatto visivo. Ne ho due installate in casa con le quali mi diverto a fare la videosorveglianza da remoto. Per la registrazione su disco ho utilizzato vlc (software free) e alla fine ho speso meno che non acquistando un vcr al quale collegare telecamere analogiche.

Applicazioni come motion detection e compressione delle immagini sono implementate di default, se poi ne hai la capacità e voglia di cimentarti hanno una memoria integrata per installare le tue applicazioni che potrai sviluppare. Ho provato anche le Mobotix che sono più spartane esteticamente ma per l'esterno sono ottime. Pure queste per smanettoni del software sono eccezionali.

Ciao. Stefano

Reply to
Stefano

quoto in pieno Oltretutto queste macchine hanno un s.o. embedded specificatamente studiato per quest'uso registrano in genere a 100fps, hanno un telecomando, non hanno problemi di virus e soprattutto basta attaccare telecamere e alimentazione per vederle funzionare Ovviamente non dimenticarti un buon UPS dove collegare il tutto Per quanto riguarda le telecamere, lascia perdere le ipcamera che vendono nei negozietti.Sono ottime come webcam, ma come telecamere di sicurezza sono un obrobrio (molto meglio una buona telecamera tradizionale in B/N con una buona ottica, e al limite un IR all'infrarosso) Per quanto riguarda il web, ci penserà il dvr (compreso il motion integrato) Perchè B/N? Semplice, richiedono molta meno luce di quelle a colori e puoi usare l'iluminatore I.R (cosa non possibile con quelle a colori, a meno che non siano day/night con filtro meccanico)

--
Saluti
Bruno
 Click to see the full signature
Reply to
Bruno

Non so a quali IP camera ti riferisci ma quelle che vendono nei negozietti probabilmente sono USB e non IP.

Rispetto alle tradizionali analogiche le telecamere IP hanno la scansione progressiva e non interlacciata, la compressione avviene nella telecamera così come nella memoria della stessa possono risiedere software di elaborazione, supportano il PoE e il wireless, l'infrastruttura può essere incrementata facilmente mentre con le analogiche se superi il numero di ingressi del vcr devi acquistarne uno nuovo, inoltre quelle di ultima generazione sono quasi tutte megapixel (1280 x 1024). Infine, e non da poco, esteticamente ve ne sono di dimensioni molto contenute. A me gli obbrobri sembrano invece proprio quelle b/n con il cerchietto di led infrarossi che chissa' mai cosa potra' illumnare.

In ogni caso dipende molto dal budget, comunque per quanto mi riguarda ho acquistato una megapixel, recuperato un vecchio PC e un router e realizzato quindi un sistema di videosorveglianza IP costato meno di un tradizionale analogico.

Saluti. S

Reply to
Stefano

"Stefano" ha scritto nel messaggio:

Il post in origine parlava di 4 o 5 telecamere, anche per questo consigliavo il VDR, che io sappia le telecamere ethernet costano non meno di 100 euro, credo che tu consigliando le Axis sai benissimo che non costano 100 euro cad. , se poi sai dove comprare a prezzi bassi fammi sapere che sono interessato.

P.s. comunque circa 1 anno fa comprai una di quelle telecamere su Ip cinesi su ebay, ne sono rimasto contentissimo il prezzo se nn ricordo male era di

120 euro compreso spedizione, ha il brandeggio controllabile da web, motion regolabile ed altre mille cose, telecamera analoghe ma diverse in prestazioni costano mediamente dai 300 euro a salire, parlo di marche tipo Sony.
Reply to
topgun

"topgun" wrote in news:g8f76n$k8i$ snipped-for-privacy@tdi.cu.mi.it:

A, ecco, grazie. :)

Reply to
Allen

Proviamo a fare due conti. Dunque, posto di utilizzare 5 telecamere io opterei per la Axis 207 che non paghiamo meno di 250 euro cad. e sono 1250 euro, mettiamoci poi un server per la video registrazione che realizzerei con un Mini-itx al quale installo Linux e diciamo sono altri 350 euro, aggiungiamoci un hub che sono circa 15 euro e arriviamo a 1615 euro. Sono decisamente tanti per un sistema di videosorveglianza, certo risoluzione e prestazioni non sono paragonabili con un sistema analigico specie se si pensa che si possono elaborare le immagini.

Mi piacerebbe confrontarlo con qualcosa il piu' simile possibile fatto con dvr. Hai qualche numero che facciamo il confronto ?

Ciao. S

Reply to
Stefano

Stefano ha scritto:

Direi proprio che il consiglio delle camere IP sia molto interessante....e molto versatile.....soprattutto per il controllo remoto che è quello che mi interessa.....seguirò il tuo ocnsiglio e farò qualche conto......magari potrei iniziare con una camera e poi sviluppata questa passare ad un numero maggiore....

P.S. da remoto è possibile anche effettuare lo zoom? ah, dimenticavo a me interessano camere anche per la visione notturna (l'illuminatore lo sto già realizzando)....B/N meglio del colori?

attendo consigli....grazie mille

Cris

--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito 
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse@newsland.it
 Click to see the full signature
Reply to
Samurai

I segnali per zoom e altre funzioni (tipo pan e tilt) viaggiano sotto forma di segnali dati nel cavo di rete pertanto non servono cavi aggiuntivi. Locale o remoto non fa praticamente alcuna differenza, pertanto tutto cio' che riesci a fare dalla tua lan locale puoi farlo anche accedendovi da internet, con l'unica limitazione della larghezza di banda, quindi da remoto non aspettarti di vedere immagini fluide e risposte ai comandi immediate (questa considerazione riguarda il trasferimento dei dati e vale pertanto sia per le telecamere IP che per qualsiasi altra telecamera).

Per quanto riguarda la visione notturna, tutti i sensori (ccd o cmos) sono sensibili all'infrarosso, gli obiettivi vengono comunque muniti di un filtro che elimina l' IR perchè in condizioni di luce diurna i colori verrebbero distorti. Tale filtro viene automaticamente rimosso in modalità notturna e la telecamera passa in modalità b/n.

Ciao. S

Reply to
Stefano

ho visto il sito della axis....molto interessante.......cmq un PC vecchio ce l'ho, mi manca un router adsl....e le telecamere....i sw vari (mi interessa sopratutto il motion detect per risparmiare spazio su disco) per la registrazione non sono un problema.....

ma come fai a registrare con VLC? io lo uso....non pensavo fosse possibile anche registare video.....mmmm buono....

tu che sw usi per tutto quello che fai? non so visione di più camere ecc?

saluti

Cris

--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito 
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse@newsland.it
 Click to see the full signature
Reply to
Samurai

ElectronDepot website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.