trasformatorone

Per colpa di 2 ore passate per mercatini, ora mi ritrovo con un bellissimo ed enorme trasformatore toroidale che sembra fatto apposta per mandare in pensione quello a lamierini del mio vecchio alimentatore autocostruito.

un beneamato tubo (cercato anche senza "-" e senza "LVE", esce fuori solo roba molto diversa).

FUSE - 0 - 115 0 - 115

(GRY - GRN - YEL) (BLK - RED)

Ho 0 ohm fra i terminali GRY,GRN e RED) e 6.6 ohm fra YEL e BLK, questi ultimi immagino siano gli "estremi" del primario a 230V, altre

internamente con il centrale fra i primari. Domanda: a cosa servirebbe e che ci faccio?

Altro consiglio: vista la mole del coso immagino di dover prevedere una protezione per l'inrush current all'accensione con un NTC in serie e magari MOV e snubber in parallelo per la back EMF allo spegnimento; come mi regolo considerando che non ho i dati sulla potenza del trasformatore? Esiste un metodo spannometrico per calcolarli conoscendo perlomeno tensioni sul primario e resistenza degli avvoglimenti?

del genere. Grazie!

Reply to
asdf
Loading thread data ...

Il 11/10/2015 20:37, asdf ha scritto:

un ottimo fermaporte sAndrO

Reply to
sAndrO

Il 11/10/2015 20:37, asdf ha scritto:

questa tabella dovrebbe darti una qualche idea

formatting link

..

Reply to
Arkannen

asdf ha scritto:

imo

in

i trova

lo

viamente

llegato

e
e

e?

hidermi

si,ma di che potenza stiamo parlando?

Reply to
emilio

Il 11/10/2015 20:37, asdf ha scritto:

per avere un'idea della resistenza del secondario dovresti fare una misura di resistenza a 4 fili.

formatting link

Reply to
blisca

"asdf" ha scritto nel messaggio news:mveaa7$51l$ snipped-for-privacy@speranza.aioe.org...

Un trasfo con 5 fili deve avere un primario e al limite 3 fili di secondario (Zero centrale). Se fosse vero che abbia doppio primario (115+115) allora manca ancora un filo per il secondario, Dalle misure che hai fatto mi sembra che hai incrociato due fili nella descrizione, non mi torna niente, diversamente se ha il primario a 115V (tipico delle aree a 60Hz, Usa, Messico, Japan, Corea)

Attento ai rameni (rumeni che rubano il rame).

Reply to
robby_1

Fuse potrebbe essere un capo di un primario dopo il fusibile termico. Metti in serie una lampadina a incandescenza da 60w, alimenta i primari in serie e misura le tensioni in uscita. A vuoto la

un errore.

conservativamente 2*d^2).

--
----Android NewsGroup Reader---- 
http://usenet.sinaapp.com/
 Click to see the full signature
Reply to
LAB

Il 11/10/2015 21:55, robby_1 ha scritto:

Sandro,

sAndrO ? Sandro

"Quasi" omonimi...

Reply to
sAndrO

Ha un secondario singolo da 28.6V isolato dai primari.

Infatti, gli avvolgimenti dei primari hanno in comune i reofori esterni

scanso di botti. Mi veniva solo il dubbio sul filo marcato FUSE.

fosse un trasformatore di isolamento avrebbe i rami a 115 separati, invece hanno due fili in comune. Che sia un normalissimo trasformatore di alimentazione copn doppio primario per aree EU/USA non ho dubbi, ma non

primari.

Reply to
asdf

Grazie, molto interessante. Pesa 2.2Kg e spicci per 110*50 mm, quindi direi sopra i 200VA.

Reply to
asdf

allora e facile alimenta quel secondario ( che diventera primario ) con 28 V e vedi che tensioni hai sui primari e fai le combinazioni in modo da ottenere 220-230 V

Reply to
kfm

Il giorno domenica 11 ottobre 2015 21:53:58 UTC+2, robby_1 ha scritto:

Perche? alimenta a 230V i due avvolgimenti in serie e sopra ci avvolge il s econdario che gradisce. Usando pure il filo da elettricista.

mandi

Reply to
zio bapu

Il 12/10/2015 21:53, zio bapu ha scritto: ci avvolge il secondario che gradisce.

Immagini che spasso avvolgere su di un nucle toroidale un centinaio di spire? ti vevi portere dietro tutto il filo ogni volta che ne arrotoli una...Impresa disperata! sAndrO

Reply to
sAndrO

he il buco centrale! :)

--
73 es 51 de i3hev, op. mario 




it.hobby.radioamatori.moderato 
 Click to see the full signature
Reply to
i3HEV, mario

Ipotizzando un diametro della ciambella di 5cm, 100 spire (tanto per fare qualche conteggio) sono 500cm. Se la potenza si aggira sui 200W si comincia a parlare, a 12V, di un 15/16A per cui sarebbe opportuno usare un rame smaltato da circa 2mm quadrati, pari ad un diametro di 1,5mm. Per difetto, molto per difetto. Una spola con 5metri di questa roba si infila male nel buco del toroide e il filo non si distende bene! O anche no. Si discute tanto per passare il tempo...almeno da parte mia. sAndrO

Reply to
sAndrO

"sAndrO" ha scritto nel messaggio news:mvie4b$8h7$ snipped-for-privacy@speranza.aioe.org...

Ma ne sei proprio sicuro? :) :) :)

Carmine

Reply to
Carmine

Il 13/10/2015 10:44, Carmine ha scritto:

no, infatti mi sono corretto. sAndrO

Reply to
sAndrO

Il 13/10/2015 10:34, LAB ha scritto:

Lo so e ne convengo, ma allora dovremmo eliminare gran parte delle discussioni: si parte da un tema coerente e poi si divaga, si divaga, si divaga.................senza on obbiettivo realistico, di solito. Che

preferisce. Comunque sia, il calcolo delle spire per il trasformatore toroidale resta il tema principale del thread. sAndrO

Reply to
sAndrO

ElectronDepot website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.