carico fittizio

Do you have a question? Post it now! No Registration Necessary

Translate This Thread From Italian to

Threaded View

il giorno 29 agosto e volevo porvi un quesito.


di detto amperometro, quindi mi vengo a trovare con due amperometri in  

preciso posto in serie al LX 1314. Il fatto di avere due amperometri in  
serie viene ad inficiare l'esattezza delle misurazioni? In particolare  
quando si tratta di correnti basse?
Grazie per i vostri commenti.
Gab


---

https://www.avast.com/antivirus


Re: carico fittizio
Il 23/09/2019 08:11, Gab ha scritto:

Quoted text here. Click to load it


Quoted text here. Click to load it

Quoted text here. Click to load it

Quoted text here. Click to load it

Ovviamente si, ogni strumento ha una sua resistenza interna che per  
quanto bassa sia in un amperometro introduce un errore di misura.


Re: carico fittizio
Il 23/09/2019 08:40, Fede ha scritto:
Quoted text here. Click to load it

Quoted text here. Click to load it


Quoted text here. Click to load it


Quoted text here. Click to load it

Quoted text here. Click to load it

Quindi, bisognerebbe fare lo switching fra uno strumento e l'altro.
Un po' complicato direi.
Meglio forse farsi un carico R tarato su uno strumento di precisione
Dico bene? e magari li vendono anche sulle amazzoni.
Ciao
Gab

---

https://www.avast.com/antivirus


Re: carico fittizio

Quoted text here. Click to load it

Parliamo di un alimentatore che ce l'ha bassissima.
Per me la misura e' valida.

--  


Re: carico fittizio
Il 23/09/19 08:11, Gab ha scritto:

tato
Quoted text here. Click to load it

o  

Quoted text here. Click to load it

o  

Quoted text here. Click to load it


gli amperometri in genere (a parte le pinze) misurano la caduta di  
tensione attraverso una resistenza

gli amperometri in serie saranno attraversati dalla stessa corrente  
quindi si possono facilmente comparare le relative misure




lieve diminuzione del valore della corrente visto che un carico attivo  

inferiore alla resistenza infinita di un generatore ideale





tratta di strumenti digitali) e dipende ovviamente anche dalla tensione



cui il carico attivo funziona in modo affidabile, soprattutto il  
limite inferiore in questo caso

--  
bye
!(!1|1)



Re: carico fittizio
Quoted text here. Click to load it





dove lo hai letto ?
Gab hai frainteso :)


Re: carico fittizio
Il 25/09/2019 13:04, Franco Af ha scritto:
Quoted text here. Click to load it




Quoted text here. Click to load it

Se ho frainteso chiedo venia. Pongo la domanda in altro modo.
Voglio tarare un amperometro sballato. Se ne metto uno buono in serie,  
il primo (quello sballato), lo riesco a tarare in funzione della lettura  

Ciao
Gab


---

https://www.avast.com/antivirus


Re: carico fittizio

Quoted text here. Click to load it

Quoted text here. Click to load it

SSSSSSSSSSSSSSSSSSSIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!

sono in serie -> scorre la medesima corrente in entrambi, Giorgio

Re: carico fittizio
Il 25/09/2019 17:59, Giorgio ha scritto:
Quoted text here. Click to load it

Quoted text here. Click to load it

OK, grazie per la risposta sintetica. Il SSSIII... era quello che volevo  
sentire.
ringrazio
Gab

---

https://www.avast.com/antivirus


Re: carico fittizio
Il 25/09/2019 09:07, Gab ha scritto:

Quoted text here. Click to load it




Giusto



Quoted text here. Click to load it

Non hanno detto questo, hanno detto che se la corrente e' uguale, e lo
e', allora eventuali deviazioni differenti dei due aghi, ossia  
differenze di lettura, dipendono dalla inaccuratezza costruttiva dei due  
strumenti, non dal fatto che uno sia cablato prima dell'altro o vv.

In presenza di due letture discordanti, quale delle due e' piu' vicina  
al valore vero?

la risposta e': fidati dello strumento che riporta la classe di  
precisione piu' bassa.

La classe di precisione di uno strumento ad ago e' la scostamento  
massimo accettabile del valore raffigurato, rispetto al valore vero.

Esempio davanti a una corrente nominale di 1 ampere, uno strumento  
scarso ti puo' far leggere qualunque valore fra 950 e 1050 mA, uno  
strumento normale ti fara' leggere qualunque valore fra 975 e 1025, uno  
pregiato di fara' leggere 990 e 1010 mA.

Il primo e' una ciofeca di classe 5, il secondo e' un classe 2.5, il  
terzo e' uno strumento di classe 1.


--  
la cricca dei giacobini (C) M.G.

Re: carico fittizio
Il 25/09/19 09:07, Gab ha scritto:
Quoted text here. Click to load it


ra  
Quoted text here. Click to load it


n dispositivi collegati in serie sono tutti attraversati dalla stessa  
corrente



--  
bye
!(!1|1)


Re: carico fittizio
Gab wrote:
Quoted text here. Click to load it




Quoted text here. Click to load it

Quoted text here. Click to load it

Beh, la risposta e' "si", due amperometri in serie e perfettamente tarati,  
devono indicare la stessa corrente.

Quoted text here. Click to load it

"per me e' SI". :-P
In base anche solo al buonsenso: stai misurando la stessa corrente, solo  
hai due amperometri sui circuito.
Se ne hai uno di cui ti fidi, puoi tarare il secondo.

Volendo, potresti pure mettere una terza resistenza, di valore noto e  
precisissima e misurare la caduta di tensione ai suoi capi, con un  
voltmetro altrettanto preciso. In modo da avere un... terzo parere.  
Escludendo casi limite come forti interferenze RF, spiritismo et similia.  
:-P

Credo su aliexpress si trovi di tutto, resistenze da 0,1 ohm incluse. I  
Fluke non so... ma gli UT61, sicuramente.


Fabrizio



Site Timeline